Home page

> Il Capolavoro di Francesco Borromini: San Carlo alle Quattro Fontane <

  > Oggi è martedì 11 dicembre 2018

Nuova pagina 1

 

.
 
 > Archivio Mailing-List

FESTA DEL SANTISSIMO REDENTORE (23 ottobre 2002)

 

L'Ordine Trinitario, nella celebrazione dell'VIII secolo di presenza nel mondo, rinnova l'impegno di fedeltà al proprio carisma e, ritornando alla freschezza delle radici evangeliche espresse nella Regola approvata dal Papa Innocenzo III il 17 dicembre 1198, si riappropria del motto, sempre presente nel cuore di ogni Trinitario: Gloria Tibi Trinitas et captivis libertas - Gloria a Te Trinità e libertà agli schiavi.

 

In un mondo in cui persone e nazioni soffrono oppressione a causa di schiavitù nuove e antiche, ferite nei valori fondamentali di fede e giustizia, i Trinitari, con la Famiglia Trinitaria, vogliono raccoglierne l'anelito di liberazione, e il grido di speranza, e prestare un servizio di misericordia e di redenzione agli esclusi e oppressi della nostra società e, in particolar modo, ai perseguitati e discriminati a causa della loro fede religiosa, della fedeltà alla loro coscienza o ai valori del Vangelo" (Lett. di Giovanni Paolo II ai Trinitari, 7/6/98, n. 4; cfr. Dich. Fam. Trinit., Madrid 1986, n.7).

 

Fedeli alla propria missione redentrice, vogliono essere tra gli uomini d'oggi 'epifania' del Cristo Redentore, testimoni credibili attraverso i quali Dio agisce e rivela il suo amore misericordioso e redentivo (Lett. di Giovanni Paolo II ai Trinitari, 7/6/1998, n. 4).

 

Con decreto del Capitolo Generale Straordinario del 1999 nella celebrazione dell'VIII Centenario della fondazione dell'Ordine Trinitario e IV della sua Riforma, è stato eretto l'Organismo Solidarietà Internazionale Trinitaria, (SIT).

 

Il SIT, s'impegna, ad incarnare il carisma Trinitario nel campo specifico della liberazione, aperto alla collaborazione degli altri Istituti e del Laicato della Famiglia Trinitaria. Pertanto, nello spirito di S. Giovanni de Matha e nella genuina tradizione Trinitario-Redentiva, opera in favore di coloro che sono ridotti in schiavitù e sono oppressi ed esclusi o soffrono persecuzione a causa della loro fede religiosa, della fedeltà alla loro coscienza o per la loro fedeltà a Cristo e ai valori del Vangelo (cfr. Lett. di Giovanni Paolo II ai Trinitari, 7/6/1998, n. 4 CC 5; DG 87).

 

Il SIT si pone sotto la protezione del Santissimo Redentore. La sua festa, 23 ottobre, è giornata mondiale di preghiera, di sacrificio e di carità redentrice (cf. Statuti, Solidarietà Internazionale Trinitaria, Roma 1999).

 

 

Il 26 maggio 2002, festa della SS.ma Trinità, titolare del nostro Ordine, è stato inaugurato il sito web www.sancarlino-borromini.it . I Religiosi Trinitari  di San Carlo alle Quattro Fontane, capolavoro di Francesco Borromini, (Via del Quirinale, 23 - 00187 Roma; tel. 064883261) in collaborazione con i Laici Trinitari del gruppo "Beata Elisabetta Canori Mora", abbiamo realizzato il sito per far conoscere la Beata Elisabetta Canori Mora, sposa, madre e mistica romana (1774-1825) venerata nella nostra Chiesa, dove sono conservate le sue reliquie, e promuoverne la causa di canonizzazione.

 

In considerazione inoltre dell'importanza dell'arte borrominiana e dei numerosi turisti e studiosi che giornalmente ammirano questo gioiello dell’arte barocca, abbiamo integrato questa dimensione che è apparsa subito molto interessante ed apprezzata. Attualmente  è questa la sezione più ricca del sito, dove l’arte borrominiana manifesta il proprio splendore, sia nelle foto che nel testo scritto.

Nel www.sancarlino-borromini.it tutto porta il sigillo del carisma proprio dell'Ordine della SS.ma Trinità al quale la Beata Elisabetta appartiene come Terziaria Trinitaria e dal quale il Borromini ha avuto la commessa di costruire la Chiesa di San Carlo con annesso il convento. 

La solennità della SS.ma Trinità 2002 è stato il momento propizio per l'ingresso nella rete. Oggi, festa del SS.mo Redentore vogliamo iniziare con i messaggi periodici sul Borromini, sulla Beata Elisabetta Canori Mora e i suoi progetti sociali.

 

BUONA FESTA DEL SANTISSIMO REDENTORE!. GLORIA A TE TRINITÀ E AGLI SCHIAVI LIBERTÀ!

 

torna all'archivio

a
Nuova pagina 1
Nuova pagina 1

 Copyright 2002 - 2007 | Chiesa di San Carlo alle Quattro Fontane - www.sancarlino.eu 
powered by Brain Computing